Nazione Mapuche: Mobilitazione nel carcere di Temuco impedisce il trasferimento dei comuneri condannati senza prove per il caso Luchsinger

José Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel non entrano ancora nel carcere penale, nel quale ci sono attualmente quattro comuneri mapuche in sciopero della fame. Lo scorso martedì, è avvenuta la detenzione di José Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel, ambedue i comuneri mapuche erano latitanti dopo essere stati condannati senza prove per il caso... Continue Reading →

Cile: repressione dopo la protesta mapuche in carcere (Audio)

https://archive.org/download/ror-190227_1019-1025-/ror-190227_1019-1025-.ogg Nel carcere di Temuco nel sud del Cile lunedì i prigionieri politici mapuche hanno protestato con un'occupazione pacifica  - quattro di loro sono anche  in sciopero della fame - per questo si è abbattuta ancora più forte la repressione su di loro da parte della polizia e della autorità giudiziaria che ora minaccia di... Continue Reading →

IMPEDISCONO LE VISITE IN CARCERE E DI TRASFERIRE I PRIGIONIERI POLITICI MAPUCHE IN SCIOPERO DELLA FAME

TEMUCO, 26 Febbraio : I prigionieri politici mapuche  sono stati castigati senza visite dalla Gendarmeria  sono stati minacciati di essere trasferiti in diversi recinti penali per le mobilitazioni che mantengono per esigere il  miglioramento delle sue  condizioni carcerarie   . Questa mattina gli stessi prigionieri politici mapuche e i suoi famigliari hanno informato sulle misure adottate ... Continue Reading →

BENETTON V/S MAPUCHE !

Continua il processo che ha iniziato il 11 di febbraio contro i difensori della terra ad Esquel, i/le 7 mapuche imputati della comunità di Cushanen accusati dalla multinazionale italiana BENETTON di usurpazione e furto di animali . Loro sono : Lonko Facundo Huala , Andrea Millañanco, Fernando Huala, Nicolàs Hernández Huala, Sergio Ruiz , Rodrigo... Continue Reading →

Rete di Donne Autoconvocate per il Popolo Nazione Mapuche

Lorenza Cayuhan, della comunità Mawidance del territorio ancestrale mapuche Levkenche, ubicato nella comuna di Cañete, è stata condannata dell’ingiustizia cilena a 5 anni di privazione della libertà mediante dichiarazione di un testimone casuale a volto coperto e di una impresa collaboratrice di Arauc, del gruppo Anelini priciplale responsabile del disastro ecologicoprovocato dalle monoculture di specie... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑