Nazione Mapuche: La polizia cilena arresta due comuneri condannati per il caso Luchsinger-Mackay

26-de-feb-mapu-620x400.jpg

Si tratta dei cugini José Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel, ambedue condannati senza prove, a 18 anni di prigione per un incendio che provocò dei morti.

Alle prime ore di questo martedì, la Polizia di Investigazioni (PDI) ha arrestato a Santiago José Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel, comuneri mapuche che dall’anno passato erano latitanti.

I cugini Tralcal furono condannati senza prove a 18 anni di carcere per un incendio che provocò dei morti, questo, nell’ambito del caso Luchsinger-Mackay, avvenuto nell’anno 2013.

I comuneri vivevano insieme in un’abitazione della capitale, e la loro cattura è stata ordinata dalla Procura Metropolitana Sud.

Alcune ore dopo l’arresto, il ministro degli Interni, Andrés Chadwick, ha detto alla stampa che “come Governo siamo specialmente preoccupati che i crimini non siano solo investigati e i responsabili puniti, ma anche che se quelle persone che sono state condannate sono latitanti, possano essere arrestate affinché in nessun luogo del paese ci sia impunità”. Il movimento popolare cileno e mapuche, fin dall’assassinio del comunero Camilo Catrillanca, chiede la rinuncia del ministro Chadwick, responsabile politico del crimine contro Catrillanca, oltre che pinochetista e cugino fraterno del presidente Sebastián Piñera.

José e Luis Tralcal si aggiungono, in questo modo, ai già detenuti Celestino Córdova e José Peralino, anche loro condannati per il caso Luchsinger-Mackay, tutti senza prove.

Fonte: https://comitatocarlosfonseca.noblogs.org/post/2019/02/27/nazione-mapuche-la-polizia-cilena-arresta-due-comuneri-condannati-per-il-caso-luchsinger-mackay/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: