MILANO , INTERVENTO NEL CONCERTO DI SKA-P SANTIAGO AVRÀ GIUSTIZIA QUANDO FACUNDO SARÀ LIBERATO 27 GIUGNO 2019

Ciao a tutti e a tutte !
Siamo i solidali della lotta del popolo Mapuche.
Siamo i compagni e le compagne di Santiago Maldonado.

Per prima cosa vogliamo ringraziare enormemente ai compagni di Ska-p per averci permesso questa sera di essere su questo palco , sappiamo bene della loro permanente solidarietà al popolo mapuche e a tutti i popoli in lotta .

Il popolo Mapuche è un popolo originario, che porta avanti una Resistenza storica per difendere le propie terre che sono state occupate e usurpate dallo Stato cileno e dallo Stato argentino ,è un popolo che oggi continua a lottare per la restituzione dei suoi territori, per l’autonomia e l’autodeterminazione.

Oggi ,27 giugno nella giornata internazionalista  per la libertà dei PRIGIONIERI POLITICI abbiamo portato un messaggio di denuncia che è doveroso per noi condividere con tutti voi,

Santiago Maldonado, è un giovane solidale del popolo Mapuche che è stato ucciso il 1 agosto 2017 della polizia argentina durante una violenta irruzione nella comunità Mapuche di Cushamen,in Patagonia Argentina, comunità che resiste all’usurpazione e alla devastazione della multinazionale italiana BENETTON.
Santiago si trovava qui per sostegno alla protesta contro la detenzione arbitraria del compagno mapuche FACUNDO HUALA.

E oggi 27 di giugno sono esattamente 2 anni da quando FACUNDO è stato detenuto, incarcerato e condannato a 9 anni di prigione, bersaglio della persecuzione politica e della falsa criminalizzazione dei poteri fascisti dello Stato argentino e cileno che al servizio delle multinazionali hanno come unico obiettivo i propri interessi economici ,generando solo repressione, violenza,persecuzione, miseria,  carcere e morte.

BENETTON agisce in tutto il mondo così : mettendo a rischio la vita delle persone.
BENETTON è l’azionista di maggioranza di Autostrade per l’Italia e Anche qui in Italia abbiamo assistito alle terribili conseguenze dell’irresponsabile gestione della manutenzione del Ponte Morandi di Genova dove 43 persone sono morte e 258 famiglie sono state sfollate a causa dell’ insaziabile avarizia di questa famiglia di criminali .
Oggi vogliamo e dobbiamo denunciare che…
BENETTON è un’azienda che vende al mondo il suo volto umanitario attraverso campagne pubblicitarie di facciata e di falsità.
BENETTON devasta usurpa, saccheggia, uccide e sfrutta .

Noi abbiamo deciso e abbiamo scelto di rifiutare ogni violenza del capitalismo che arricchisce solo l’ ambizione , il potere e il materialismo delle multinazionali come BENETTON ,con la consapevolezza che le nostre denunce e le azioni di boicottaggio possono contribuire a farci vivere in armonia e nel rispetto con la terra e la natura ,per il bene di noi stessi.
Per cui invitiamo anche tutti voi ad unirvi a questa lotta.
Rifiutate tutte le espressioni d’odio , di violenza e di discriminazione che oggi stanno colpendo anche l’Italia , fomentate da questi governanti che incitano al fascismo, al razzismo, al sessismo, all’omofobia e che con le loro politiche capitaliste favoriscono l’arricchimento di loro stessi e delle multinazionali .
Difendiamo la Madre Terra, difendiamo le nostre vite della mercificazione delle multinazionali italiane in territorio Mapuche come BENETTON, ENEL, ASTALDI e di MONSANTO, BAYERN, ENI, STATKRAFT, RP GLOBAL tra tante altre.

Perche la lotta del popolo Mapuche è la lotta per la vita. !
Un popolo per natura anticapitalista che ci ricorda e chi ci insegna che la terra non si vende, non si compra , non si usurpa , perche la terra non è proprietà privata dell’uomo .
Noi anticapitalisti, anti neoliberali, anticarcerari…esprimiamo la nostra rabbia, la nostra indignazione e il nostro  ripudio contro questo sistema arbitrario , punitivo e repressivo avallato dallo Stato e dalle sue istituzioni che tentano di zittire le nostre voci di LIBERTÀ .
Chiediamo verità e giustizia per Santiago Maldonnado e per tutti /tutte i compagnx uccisi della codarda violenza poliziesca per difendere il territorio Mapuche.
Perché SANTIAGO MALDONADO avrà giustizia quando FACUNDO sarà liberato !

Vogliamo esigere la LIBERTÀ di tutti i prigionierx politici mapuche
Perché la Resistenza non è terrorismo. Terrorista è lo Stato.

Oggi rivendichiamo la lotta resistente del popolo Mapuche ,
da Milano,in Italia , fino alla fine del mondo, a Temuco, in Cile ,affinchè si senta il nostro amore rivoluzionario e il nostro urlo di ribellione:
LIBERTÀ PER IL COMPAGNO MAPUCHE FACUNDO HUALA!
LIBERI O MORTI, MAI SCHIAVI, MAI !
FUORI BENETTON DAL TERRITORIO MAPUCHE !

MARICHIWEU !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: