COMUNICATO PUBBLICO SULLA MASSICCIA IRRUZIONE NELLE DIVERSE COMUNITA’ MAPUCHE A ERCILLA

La nostra comunità mapuche, mediante la presente e di fronte alla gigantesca aggressione da parte dello Stato Cileno segnala ciò che segue:

  1. Nella mattinata di ieri (giovedì 7 gennaio) uno schieramento di 800 agenti della PDI è entrata rompendo la tranquillità della comunità di Temucuicui, giusto nel momento in cui nella città di Angol, una forza composta da Carabineros e membri dell’esercito hanno impedito alla famiglia del weichafe Camilo Catrillanca di entrare in città per assistere alla pronuncia del verdetto contro i Carabineros assassini. La PDI in un enorme carovana è entrata in vari lof del territorio, Lof, la comunità Huañaco Millao Chacaico, Pancho Curamil, Butaco e il settore di Pidima e diverse case della città di Ercilla fortemente armati, con squadre militari e appoggiati da elicotteri. Non si era a conoscenza di quale fosse il motivo della tanto inattesa aggressione dello stato contro le comunità. Durante lo svolgersi dell’operazione e dovuto alla violenza esercitata da membri della PDI, constatiamo la morte di diversi capi di bestiame che sono parte degli animai ella comunità, distruzione di recinti , distruzione di case, donne e bambini feriti includendo la detenzione della madre, della compagna e della figlia di Camilo Catrillanca nell’intento di tornare alla comunità.
  2. Nello svolgimento della violenza esercitata dallo stato è risultato morto un agente della PDI, senza che si sappiano maggiori dettagli. Si informa la stampa che il motivo di questa violenza e terrorismo di stato, era per compiere un ordine della Procura di alta complessità che cita il traffico e coltivazione di Marijuana , traffico di armi e munizioni e omicidio, e che l’azione valenti era stata pianificata da otto mesi. La domanda che viene in questo caso è ‘qual’è stato il risultato?’ . Nel pomeriggio il sicario che opera da capo della PDI , ha indicato che il successo sta nel sequestro di alcune piante di marijuana e una mitragliatrice UZI, senza che ci siano precedenti e certezze che ciò sa accaduto come nel racconto.
  3. Lo stato che è a servizio del modello neo liberale sta costruendo teorie di cospirazione dal 2002 quando è stato affermato che le organizzazioni mapuche erano finanziate dal proprietario del mulino nella città di Collipulli, dopo che un numero di mapuche ha ricevuto istruzione dalle FARC in Colombia, poi l’operazione Huracàn che vede oggi alla sbarra del tribunale alcuni carabineros con le accuse di falsa testimonianza e costruzione di prove , ora l’assassinio di Camilo Catrillanca che nella giornata d oggi vede accusato un funzionario di polizia che gli ha tolto la vita. E’ una somma di fatti dove si mischiano menzogna, razzismo, e abusi della polizia.
  4. Queste azioni di terrorismo di stato continueranno a causa del fatto che le comunità continueranno con forza e convinzione il recupero e il controllo territoriale perché le nostre generazioni future vivano in libertà e dignità.
  5. Tutti coloro che sono a capo di questo gigantesco operativo, stanno segnalando che si è effettuata esistita un’irruzione solo a Temucuicui mentre risulta che l’operativo abbia coinvolto diverse comunità sopra segnalate, dichiarare che nono esiste nessun detenuto di Temucuicui per questo operativo, che sono state perquisite e distrutte 9 case a Temucuicui e altre 10 nelle altre comunità, e in gran parte di queste non hanno trovato niente, e le due donne che sono state arrestate con grande trionfo sono della comunità Huañaco Millao Chacaico e che oggi hanno passato il controllo per la detenzione e le accuse a loro carico , rimanendo ambedue in detenzione preventiva.
  6. Respingiamo energicamente le minacce del Direttore della PDI, di continuare a entrare ed aggredire le comunità con la forza, noi siamo stati vittime storiche di molteplici incidenti, omicidi e loro lo sanno molto bene, pertanto la nostra gente continuerà a difendere da qualsiasi aggressione tutti i membri della nostra comunità. Le dichiarazioni di questo nefasto e razzista burocrate servono solo per fomentare la stigmatizzazione e il razzismo delle pratiche coloniali contro Temucuicui che o stato ha dichiarato con la guerra all’ambiente.
  7. Infine segnalare che Temucuicui rimarrà allerta e non permetterà l’ingresso di nessun mezzo di comunicazione.

Giustizia per Camilo Catrillanca

Libertà ai prigionieri politici mapuche

Basta con le incursioni e aggressioni alla nostra gente

Comunidad autónoma TEMUCUICUI.

Wall mapuche, temucuicui viernes 08 de enero de 2021

Fonte: Comunidad Mapuche Autónoma Temucuicui: COMUNICADO PUBLICO FRENTE AL MASIVO ALLANAMIENTO A DISTINTAS COMUNIDADES MAPUCHE EN ERCILLA. (comunidadtemucuicui.blogspot.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: