Il governo cileno chiede che Jones Huala non sia liberato

Durante l’udienza in una delle aule della Corte Suprema del Cile, nella quale si sono ascoltati gli argomenti della difesa del referente mapuche Facundo Jones Huala a favore della concessione della sua libertà vigilata, il rappresentante del governo di Sebastian Pinera ha chiesto che il tribunale non gli conceda questo beneficio considerando che il reato... Continue Reading →

Da Radio Onda Rossa sul nuovo no a Facundo Huala e i processi che perseguitano il Pu Lof in Resistencia di Cushamen

Abbiamo chamato al telefono Geraldine della Rete Internazionale in Difesa del Popolo Mapuche che ci ha raccontato dell'ennesimo rifiuto delle misure alternative al carcere per il Lonko Facundo Jones Huala prigioniero nel carcere di Temuco. Con lei abbiamo anche parlato del processo che riguarda il Pu Lof in Resistencia di Cushamen, di cui alcuni appartenenti... Continue Reading →

Ancora una volta compagno Facundo Jones Huala…

Mantengono la cella chiusa con la chiave del razzismo giuridico e della persecuzione politica che ti criminalizza per essere mapuche, per difendere il territorio ancestrale del tuo popolo e perché la tua lotta significa l'opposizione agli interessi economici di multinazionali come Benetton che contano con la complicità del governo di turno. Per l’ennesima volta è... Continue Reading →

IN DIFESA DI BENETTON LO STATO REPRIME E PERSEGUE AL MAPUCHE.

Nel mattino di oggi (15/09) sono iniziate le udienze nell’ambito del giudizio contro alcuni membri di diverse comunità mapuche: Ailinco Piquiman(testimone del caso Maldonado), Nicolas Hernandez(fratello di Facundo Jones Huala e che è stato arrestato nel commissariato di Leleque da Nocetti il 1/8/17), Vanesa Millañanco(cognata di Facundo Jones Huala), Mirta Curuhuinca (portavoce del Lof Kurache... Continue Reading →

18 SETTEMBRE – CENA “BAILABLE” IN QUARTIERE

SABATO 18 SETTEMBRE – CENA “BAILABLE IN QUARTIERE” – SPAZIO COMUNE CUORE IN GOLA – VIA GOLA, MILANO NIENTE DA CELEBRARE QUESTO 18 SETTEMBRE, SOLO UN’ALTRA INIZIATIVA PER I/LE PRIGIONIERX POLITICI MAPUCHE E DELLA RIVOLTA. CENA BENEFIT (POLLO C/RISO - ALTERNATIVA VEGAN), MATERIALE INFORMATIVO E BANCHETTO SOLIDALE, MUSICA E BUONA COMPAGNIA – SOLO IL POPOLO... Continue Reading →

COMUNICATO RETE INTERNAZIONALE IN DIFESA DEL POPOLO MAPUCHE PER I FATTI DEL 7/9/21 A SANTIAGO DEL CILE

Come solidali e compagni della Rete Internazionale in difesa del popolo Mapuche Italia, vogliamo esprimere la nostra opinione rispetto ai fatti accaduti il ​​7 settembre a Santiago del Cile, dove i rappresentanti mapuche della Convenzione Costituente hanno negato un incontro alle 27 comunità Mapuche in Resistenza che arrivavano nella capitale in carovana, partiti dal Gulumapu.... Continue Reading →

Nuove scommesse e vecchi problemi per il gruppo Benetton: le usurpazioni dei campi nel sud congelano grandi investimenti nell’industria forestale.

Soffiano, come succede in Patagonia, venti di cambiamenti nel Gruppo Benetton in Argentina. Da un paio di anni , la Compagnia Tierras del Sud Argentino, creata nel 1889 e acquisita d a Luciano Benetton e i suoi fratelli italiani nel 1991, stava riorganizzando le sue vaste aziende agro-zootecniche nel paese che sono varie e molto... Continue Reading →

Rappresentanti Mapuche della costituente mossi dal denaro, danno le spalle al proprio popolo

Lunedì sono partite le autorità ancestrali del popolo Mapuche delle comunità di resistenza di Malleco. Stamattina sono giunte presso l'ex congresso per consegnare una lettera destinata ai costituenti Mapuche ai quali è riservato un posto dallo stato cileno. Malgrado la lunga attesa, non sono stati mai ricevuti,evidenziando un'altra volta quanto i costituenti siano obbedienti al... Continue Reading →

Matìas: giovane cileno rischia 35 anni di carcere

Matìas Alberto Berrocal Terrones. Prigioniero politico della rivolta cilena.Ha solo 21 anni. È in carcere dal 15/10/2020, nella prigione "Santiago 1", per fatti accaduti durate una manifestazione nel quartiere Lo Hermida, Peñalolen.Accusato di: associazione illecita, tentato omicidio a carabiniere, detenzione e uso di molotov, detenzione d'arma di fabbricazione artigianale, uso abusivo d'arma da fuoco.Quel giorno, erano state detenute... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑