21/06: il ritorno del sole (We Tripantu)

COS’È IL WIÑOL XIPANTU?
(E il cosiddetto “Capodanno Mapuche”).

#WiñolTripantü significa: “il ritorno del sole”, questa data segna il punto in cui il sole inizia a tornare nel nostro emisfero meridionale, questo punto segna il rinnovo del ciclo della vita sulla nostra terra.
Da tempo immemorabile i Mapuche celebrano questa data, come molte altre nazioni native in tutto il mondo, in ogni angolo del loro territorio.


We-tripantu significa partecipare insieme alla natura al rinnovamento e alla nascita di una nuova vita. In altre parole, l’uomo, essendo uno dei componenti della natura, la fa sua e partecipa insieme alla famiglia e agli ospiti a questa cerimonia di rinnovamento della vita.


All’alba, tutti sono invitati a bagnarsi nelle sorgenti, nei fiumi, nelle lagune o nel mare, per ricevere le prime acque che permetteranno di purificare il corpo e lo spirito, poiché tutti i Mapuche devono attendere il Wiñoy Tripantu/We tripantu, molto rafforzati affinché il ciclo in arrivo favorisca la loro vita personale, familiare e collettiva.


Tornano alla Ruca prima del sorgere del sole, iniziano la cerimonia di purificazione o pulizia danzando intorno alla ruka in accordo con il movimento del sole in questo emisfero, suonano strumenti ed eseguono il llellipun, una cerimonia di connessione e interrelazione con gli spiriti della natura, gli antenati e l’universo per ringraziarli della fine di un ciclo di vita e per permettere l’arrivo del successivo. Questo viene fatto prima che il sole appaia nel puelmapu.


Nel momento in cui appare il sole, è iniziata una nuova vita, nella terra e nella natura; c’è stato un rinnovato incontro con tutti gli attori del mondo mapuche, un nuovo rapporto e legame con gli spiriti creatori e gli antenati, ricominciando così una nuova vita nella famiglia mapuche e nella madre natura.

(fonte: MatanzaViva)

“Nonostante tutti i tentativi di sterminio, assimilazione e dominazione, la nostra memoria storica è ancora viva – Petu Moñein – poichè la saggezza mapuche si esprime in Mapudungun, lingua del nostro popolo.

Proprio per questo abbiamo resistito e difeso la pratica e il sentimento del WIÑOY TRIPAN ANTU, perché da qui sviluppiamo e proiettiamo la nostra filosofia di vita come parte di un cosmo integrale.
Il WIÑOY TRIPAN ANTU o WE TRIPANTU acquista tutto il proprio significato, coerenza e singolarità come fenomeno cosmico e naturale, purchè accada qui, in questo preciso momento, per tutti noi che abitiamo e viviamo in questo luogo del pianeta, ben più in là della nostra origine.

Il nostro popolo, essendo consapevole di questo, lo valorizza e lo trasforma in pratica sacra, cosa che ci rende parte del luogo.
Lo stesso atteggiamento potrebbe essere assunto dai nostri fratelli non mapuche, per i quali il WIÑOY TRIPAN ANTU può costituire un’opportunità per radicarsi, secondo la propria specificità, come gente della terra.
La trascendenza del WIÑOY TRIPAN ANTU o WE TRIPANTU consiste nel fatto che noi come parte della natura e di un cosmo integrale ci rinnoviamo nelle nostre forze e nei nostri saperi, con la speranza di un futuro migliore, per questo SIAMO IL WIÑOY TRIPAN ANTU.



Ci auguriamo che sia un buon nuovo ciclo!”

(comunità in esistenza Temicucui)


KÜME WIÑOY TRIPANTU! 💥

Feliz We Tripantu [ Pueblo Mapuche ]
Feliz Machaq Mara [ Pueblo Aymara ]
Feliz Inti Raymi [ Pueblo Quechua ]
Feliz Matahiti Apī [ Pueblo Rapa Nui ]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: