MILANO : 21 NOVEMBRE , PRESIDIO CONTRO ENEL

A Milano abbiamo manifestato contro la brutale violenza  fascista di PIÑERA in Cile a 1 mese della degna  rivolta del popolo cileno.
Abbiamo individuato a ENEL come simbolo dello sfruttamento capitalista in territorio Mapuche e nella  vita socio-economica della popolazione cilena.
In Cile L’acqua non è un bene comune ma una merce ,  è diventato un bene privato ed economico che ha permesso alle multinazionali come ENEL di fare incalcolabili profitti attraverso il modello neoliberista esercitado ancora oggi in Cile  dai tempi della  dittatura di Pinochet.
Quando nel 1981 il dittatore Augusto Pinochet fece approvare il Código de Agua, nessuno immaginava che potesse rimanere in vigore per oltre 30 anni. Come ci si può immaginare viste le premesse, quella era una legge tutta rivolta al mercato che consegnava l’acqua del Cile alla grande finanza speculativa, a discapito di una popolazione intera.
Fondi di investimento, banche, multinazionali fecero a gara per accaparrarsi i certificati di proprietà sull’acquadei fiumi e del sottosuolo del paese sudamericano, al solo scopo di fare profitto. Tra loro anche Enel che, ancora oggi, attraverso la sussidiaria Endesa, detiene l’81 per cento di tutti i diritti cosiddetti “non consuntivi” sull’acqua cilena.
Per quanto si dia priorità al consumo umano, l’acqua rimane una merce concentrata in poche mani. In un paese dove la proprietà dell’acqua è separata da quella della terra, si concederanno certificati di uso esclusivo a 30 anni mentre non si toccheranno quelli concessi finora in forma perpetua, che rappresentano peraltro l’80 per cento del totale.

Sosteniamo e rivendichiamo la degna e coraggiosa lotta del popolo cileno,  che non ci crede più alle falsa promesse e a tutti gli inganni dei partiti politici che nei suoi diversi governi della destra come della sinistra hanno venduto i diritti del popolo cileno e del popolo Mapuche alle multinazionali e alle politiche capitaliste che hanno solo causato ingiustizia sociale.
ENEL  devasta, usurpa ,sfrutta i territori e la sua gente  !
Che VIVA i popoli in rivolta, ribelli, degni  e liberi di tutto capitalismo e di tutto fascismo!
CILE   RESISTE  !✊
MARICHIWEU  WALLMAPU  !
#renunciapiñera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: